FTSE MIB: AD UN PASSO DA UN’INVERSIONE SECOLARE – 28 DICEMBRE 2023

Il nostro indice FTSE Mib si trova, a distanza di circa 16 anni rispetto a quando successe l’ultima volta (era il 2007), ad un’incollatura dalla trendline discendente che passa dai massimi del 2000 (massimo assoluto, 50.109 punti) e del 2007 (44.364 punti, massimo relativo).

Come si può vedere nel secondo grafico in figura tale trendline, che possiamo tranquillamente definire come secolare – valida cioé nel lunghissimo periodo, sono passati 23 anni dalla sua origine – transita in questo momento attorno a quota 31.000: il superamento questi livelli (31.000/31.500 punti) fornirebbe pertanto un enorme segnale di forza e aprirebbe la strada (nel medio periodo) per un ritorno verso i due massimi quotati in precedenza, ricucendo pertanto uno strappo ed una underperformance rispetto agli indici più forti (DAX, CAC, USA) che dura ormai da più di 2 decenni.

I dati macro a livello globale – quelli più importanti, ovvero gli anticipatori- si stanno muovendo in direzione propizia, ma vista la forza della trendline discendente secolare e l’importanza tecnica di quota 31.000/31.500 bisogna continuare a monitorare la situazione giorno per giorno. Si tenga conto che la trendline discendente rappresenta anche un fortissimo livello di resistenza dinamico.

Le prospettive e l’outlook rimangono comunque POSITIVI.

PER LA STRATEGIA COMPLETA E TUTTI I SEGNALI SULLE BORSE DI CESANO FINANZA CLICCA QUI E SCARICA GRATIS IL REPORT

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora