BANCA MONTE DEI PASCHI: SARA’ LA VOLTA BUONA? – 17 NOVEMBRE 2023

Nessun titolo più di BMPS é stato simbolo della devastazione portata dalla Crisi Subprime del 2007 e dalla conseguente crisi del Debito del 2011.

Il titolo é stato sottoposto a torture di tutti i tipi: casi giudiziari, indagini della Procura, aumenti di capitale a ripetizione, tentativi di fusione con altri istituti (sempre falliti per i timori dell’eredità che la Banca si portava appresso).

Ora, però, più di qualcosa é cambiato: lo stato patrimoniale sembra essersi stabilizzato insieme alle insistenti beghe giudiziarie che molto meno di un tempo riempiono le cronache di tutti i giorni. Inoltre l’ultima gestione (quella attuale) ha riportato l’ultima riga del conto economico in nero ed ora anche le previsioni per i prossimi esercizi sono decisamente più ottimistiche rispetto ad un tempo, e con un fondamento visto che gli ultimi dati presentati hanno sorpreso in positivo il mercato. I multipli P/E attesi sfiorano inoltre il ridicolo (attesi tra le 3x e  le 4x per i prossimi esercizi). Ciliegina sulla torta la promozione di Fitch che ha portato il rating sulla Banca da B+ a BB e pertanto 2 gradini più in alto rispetto al recente passato, seppur in zona ancora speculativa.

Da un punto di vista grafico, così come Unipol che abbiamo analizzato 2 giorni fa, é in formazione un triangolo rettangolo rialzista di ampie proporzioni che con la rottura rialzista di 2,795 ha fornito già segnali di completamento.

Sempre indispensabile la gestione della posizione con target e stop loss, anche se l’inversione potrebbe ora davvero essere di più lungo periodo.

PER LA STRATEGIA COMPLETA SULLE BORSE DI CESANO FINANZA CLICCA QUI E SCARICA GRATUITAMENTE IL REPORT

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora