COSA SUCCEDE IN EUROPA? – 7 SETTEMBRE 2023

Cosa sta succedendo agli indici europei? Ci dobbiamo preoccupare della debolezza delle ultime settimane?

In realtà, perlomeno al momento, ancora no. Come si può vedere dai grafici nella figura – che contiene i principali indici di Olanda, Germania, Francia ed Italia – la situazione grafica continua ad essere costruttiva. Tutti i grafici si stanno infatti muovendo all’interno di ampi canali rialzisti (Italia, Germania e Olanda rispettivamente con Ftse Mib, Dax e AEX) oppure seguendo un movimento di tipo laterale, come il CAC40.

I principali e più rilevanti supporti grafici non sono troppo lontani, ma al momento non sono ancora interessati direttamente da quanto sta accadendo.

Anche il Nasdaq negli USA (non abbiamo pubblicato il grafico in questo caso) sta pigreggiando da un paio di mesi, ma le tendenze rimangono rialziste.

Detto questo, la situazione va sempre monitorata da vicino vista la debolezza di alcuni rilevanti dati macro.

PER L’ULTIMO REPORT DI ANALISI INTEGRATA E LA NOSTRA STRATEGIA SULLE BORSE CLICCA QUI

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora