INDICI ORIENTALI IN OTTIMA FORMA: TOKYO E SHANGAI – 10 MAGGIO 2023

Tra i mercati in forma migliore nel periodo attuale troviamo due indici che sono all’interno di fasi crescenti di lungo periodo: il TOKYO NIKKEI (qui il 50) e lo SHANGAI COMPOSITE.

TOKYO NIKKEI 50: riguardo al Giappone possiamo dire che la borsa stia beneficiando delle politiche monetarie ultraespansive che sono state messe in atto negli ultimi decenni a seguito di una delle crisi bancarie peggiori mai verificatesi. Di recente l’indice in questione ha ritestato dall’alto il massimo (ora supporto) toccato nel lontano 1989, in seguito al quale la Borsa ha patito una fase negativa durata – a fasi alterne – più di 20 anni (fino al 2011). Questo indice é pertanto in ottima forma trovandosi intorno a valori massimi assoluti ed avendo rotto al rialzo (nel 2020, vedi grafico) la resistenza più ostica in assoluto.

SHANGAI COMPOSITE: anche questo indice si trova sorretto nel lungo periodo da una trendline crescente molto solida. Anche se a fasi alterne – all’interno del trend crescente vi sono fasi di decrescita – la spinta sottostante é chiaramente ed ampiamente rialzista.

IN SINTESI: Questi due mercati orientali godono di buona salute e possono essere utilizzati come diversificazione di Portafoglio.

PER TUTTI I SEGNALI ED I DETTAGLI DELLA POSIZIONE DI CESANO FINANZA SULLE BORSE CLICCA QUI

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora