EUROPA, UNA CRESCITA ASIMMETRICA – 21 APRILE 2023

In Europa sono stati pubblicati oggi i dati PMI Markit, che sono l’indicatore di crescita economica più attendibile in assoluto.

Da questa rilevazione pare evidente un fenomeno piuttosto singolare: la crescita economica in Europa é  molto asimmetrica. Infatti anche se l’economia sta comunque crescendo al momento (il saldo é positivo), tale crescita risulta totalmente sbilanciata verso i servizi, mentre la manifattura é in una fase recessiva o para-recessiva.

Difficile capire davvero a fondo quali siano le cause di tale “anomalia”, che vanno in parte ricercate nelle difficoltà delle filiere produttive e degli approvvigionamenti post Covid (onda lunga della pandemia), in parte a pressioni al rialzo sui prezzi – che nel settore della manifattura stanno rientrando ormai da qualche mese – in parte ancora allo spostamento di alcuni consumi verso il turismo e quindi il settore terziario…

Come si può notare dal grafico in figura, infatti, l’istogramma é sotto la linea del 50 (valore spartiacque tra crescita e decrescita) per la manifattura, mentre é sopra la linea del 50 per i servizi.

Vedremo come si evolverà la situazione nel prossimo futuro, ma per il momento la crescita continua e noi manteniamo le nostre posizioni sulle Borse.

PER TUTTI I SEGNALI ED I DETTAGLI DELLA POSIZIONE DI CESANO FINANZA SULLE BORSE CLICCA QUI

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora