ASPETTATIVE D’INFLAZIONE DEL CONSUMATORE USA – 12 OTTOBRE 2021

La FEDERAL RESERVE di New York, che nel 2013 ha lanciato un sondaggio per monitorare le aspettative inflazionistiche dei consumatori, rileva che in data odierna tali aspettative sono ancora aumentate, al +5,3% per il prossimo anno (Ottobre 2022) e al 4,2% entro i prossimi 3 anni (Ottobre 2024). La lettura precedente (Settembre) era leggermente più bassa.

Le aspettative inflazionistiche sono monitorate da vicino in quanto tendono ad influenzare, anche se non in maniera diretta, i dati stessi dell’inflazione. Le aspettative mettono infatti pressione sul livello dei prezzi visto che i consumatori spesso tendono ad adottare comportamenti anticipatori.
Va anche detto che questo sondaggio é regionale, ed ha quindi una valenza limitata: ciononostante é indicativo, in quanto mostra che le aspettative si stanno rafforzando.

Domani verranno pubblicati i dati relativi al CPI USA: noi continuiamo ad attenderci che entro il prossimo anno, l’inflazione USA possa moderarsi verso un livello intorno al 3% (le ultime letture del CPI ed in particolare del CPI core sono risultate in calo), ma la situazione é estremamente fluida e va seguita di mese in mese.

Qui sotto il link all’articolo: https://www.reuters.com/world/us/us-consumers-inflation-expectations-remain-elevated-ny-fed-survey-finds-2021-10-12/

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora