INFLAZIONE E BORSE: CHE CORRELAZIONE? – 24 AGOSTO 2022

Che correlazione esiste tra andamento delle Borse ed inflazione?

L’inflazione é un fenomeno che consiste nella perdita di potere d’acquisto della moneta, e che puo’ essere ricollegabile a diversi fenomeni: eccesso di domanda aggregata, penuria di offerta (come nel caso attuale relativo alle problematiche energetiche in Europa, anche se va detto che la speculazione la sta indubbiamente facendo da padrona…).

Quello che è certo é che i beni reali (terreni, case, materie prime…) tendono a proteggere, almeno parzialmente, dall’inflazione in quanto la loro domanda tende a mantenersi elevata e i loro costi di produzione/estrazione/gestione aumentano a causa dell’inflazione. Per questo i loro prezzi/valori aumentano.

E la Borsa? Anche le società quotate in Borsa sono di fatto dei beni reali in quanto produttrici di beni e servizi, ragion per cui, anche con dinamiche recessive, possono contribuire a salvaguardare dall’inflazione.

La Borsa Turca – MSCI TURKEY del grafico – é un chiaro esempio a riguardo: seppure con dinamiche economiche para-recessive e con investitori internazionali quasi scomparsi, le quotazioni della Borsa Turca sono letteralmente esplose al rialzo negli ultimi mesi. Per che ragione? La risposta é che viene utilizzata dagli investitori e cittadini del Paese per proteggersi dalle dinamiche iper-inflattive in atto (80% annuo circa al momento).

???CONCLUSIONI: quanto accaduto per la Turchia (che é un eccesso vista l’inflazione incredibilmente alta)è probabile accada anche per le altre Borse. Quindi, sebbene vi siano dinamiche recessive in atto (che tendono a deprimere  far scendere i mercati azionari) é estremamente probabile che la discesa delle Borse venga in parte frenata dall’inflazione, cosa che di fatto sta già accadendo.

È online un nuovo report di Analisi Integrata: ""Turbolenza politica europea""
Leggi ora